Successi

Chiara, Blonde salad da 8 mln di dollari

Chi è l'ex bocconiana diventata la regina delle fashion blogger, che a 27 anni siede su un impero.
Chiara Ferragni (foto dal bolg Blond Salad).

Chiara Ferragni (foto dal bolg Blonde Salad).

A volte le idee vincenti nascono per caso, senza nemmeno rendersene conto. Un gioco, una passione che poi si trasforma in business milionario.
Il bello è che possono venire in qualsiasi momento anche in tempi di crisi nera come quelli che stiamo vivendo da qualche anno.
È quello che è successo a Chiara Ferragni, ex studentessa di Giurisprudenza alla Bocconi che nel giro di pochi anni si è trasferita da Milano a Los Angeles con centinaia di migliaia di euro in tasca e talmente tante proposte di lavoro da non riuscire più a starci dietro.
UNA FOTO TIRA L’ALTRA
Tutto è iniziato nell’ottobre del 2009, quando ha cominciato a postare sul suo blog Blonde salad fotografie di se stessa mentre indossava abiti alla moda, con grande attenzione ai dettagli e un breve testo di descrizione in italiano e inglese, a cui si è aggiunta poi anche la versione in portoghese. «Blonde perché qualche anno fa ero decisamente bionda, più di ora e mi piaceva l’idea di cavalcare il luogo comune della bionda un po’ leggera, scemetta. Salad perché nel mio blog ci sono tanti ingredienti diversi. Il nome è uscito durante una cena tra amici: “Ma tu sei un’insalata bionda!”. Perché no?», ha spiegato Chiara.
UN BLOG DA 8 MILIONI DI DOLLARI
Apprezzata per il suo stile e per il gusto negli abbinamenti, è riuscita nel giro di pochi anni a costruire un piccolo impero. Basti dire che oggi il suo blog vale più di 8 milioni di dollari. Tre anni più tardi dal suo debutto in rete, il suo blog aveva già
120 mila visite al giorno, più di 850 mila visitatori unici.
La sua fama è arivata anche negli States dove per il sito Co.Design Chiara è riuscita a trasformare il suo diario web in un business milionario.
LE PARTNERSHIP COMMERCIALI E LA TBS CREW
Ma non c’è solo quello, ci sono anche le partnership commerciali e una linea di abbigliamento che porta il suo nome. Per stare dietro a tutto è stata fondata la Tbs Crew, società che vede al fianco di Chiara un altro bocconiano laureato in economia, Riccardo Pozzoli (suo ex fidanzato), che segue tutta la parte commerciale e marketing. Oggi la società conta complessivamente 12 persone, tutte under 30. Ma Chiara fa il direttore creativo anche per molti grandi marchi. Ha già lavorato con Superga, con Mango, Tod’s, Yamamay e recentemente ha disegnato mocassini per Disney e due modelli di occhiali per Italian Indipendent di Lapo Elkann. Solo per citarne alcuni. Insomma idee chiare, determinazione, creatività da vendere e un calcio alla crisi. Alla faccia della giovane età.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Protagoniste Argomenti: , , , Data: 12-09-2014 10:56 AM


Lascia un Commento

*